Choose Language:
  • Permessi di business

    Per contattare l’unità dei permessi di Business clicchi sul seguente link: Business Permission Contact Details.

    NOTA: Le richieste di ottenere un Permesso di Business saranno rigettate laddove si pensi che il richiedente voglia ottenere il permesso semplicemente per entrare nello Stato o per prolungare la loro permanenza in esso.

    Si presti attenzione al fatto che, in accordo con le nuove direttive e disposizioni riguardo i permessi Carta Verde e i permessi lavorativi annunciate dal Dipartimento dell’Impresa, del Commercio e del Lavoro nell’aprile 2009 (vedi il sito del Dipartimento http://www.deti.ie), ogni individuo in cerca di un Permesso di Business debba soddisfare i criteri sottoelencati per poter presentare domanda. Si tratta di uno schema molto specifico e non é possibile essere esentati dalla quota minima di investimento pari a €300.000,00.

    Un non-cittadino dello SEE che intenda venire in Irlanda per aprire un’attività imprenditoriale dovrà ottenere il Permesso di Business dal Ministero della Giustizia e dell’Uguaglianza.

    Un non-cittadino dello SEE che intenda esercitare un’attività imprenditoriale (ma non in qualità di lavoratore dipendente per il quale il datore di lavoro dovrebbe ottenere un Permesso di Lavoro) deve prima ottenere il Permesso di Business.

    Un non-cittadino dello SEE che presenta domanda per un Permesso di Business deve creare impiego e investire personalmente nell’attività almeno 300.000,00 euro.

    NOTA BENE: NON E’ POSSIBILE ESSERE ESENTATI DALLA QUOTA MINIMA DI INVESTIMENTO PARI A € 300.000,00.

     

    ESENZIONI

    Alcune categorie di cittadini non appartenenti a stati dello SEE sono esenti dai requisiti elencati sopra per ottenere un Permesso di Business. Le categorie sono le seguenti:

    • Persone giudicate rifugiati politici dal Ministero della Giustizia e dell’Uguaglianza.
    • Parenti a carico di un cittadino dello SEE con il diritto di risiedere in Irlanda.
    • Persone che hanno il permesso di rimanere nello Stato sulla base dei seguenti requisiti:

    o   Persona in permesso di restare nello Stato in qualità di coniuge di un cittadino irlandese.

    o   Persone in permesso di restare nello Stato in qualità di genitore di un bambino nato sul suolo irlandese (cittadino irlandese)

    o   Persone a cui é concesso restare nello Stato temporaneamente per motivi di compassione perché in diritto di asilo politico.

    Prima di presentare domanda assicurarsi di soddisfare i seguenti criteri:

    1. Bisogna essere in possesso di una somma non minore a 300.000,00 Euro da poter investire nella propria impresa in Irlanda. E’ necessario fornire delle prove che documentino la propria situazione finanziaria per confermare di avere a disposizione la somma richiesta.

    Se i fondi sono custoditi iin Irlanda, l’isituzione finanziaria di cui ci si serve deve essere regolata dalle Autorità dei Servizi Finanziari dell’Irlanda (CBFSAI). L’Autorità del Servizi Finanziari dell’Irlanda é l’organizzazione regolatoria finanziaria ufficiale del paese.

    1. L’attività (Business) proposta deve creare impiego per almeno due cittadini dello SEE per un nuovo progetto, o, almeno, mantenere l’impiego in un’attività già esistente.
    2. L’attività proposta deve essere volta all’incremento dell’attività e competitività commerciale dello Stato.
    3. L’attività proposta deve essere realistica e garantire al richiedente un’entrata sufficiente per mantenere se stesso e i dipendenti senza dover ricorrere all’assistenza sociale o al lavoro pagato per il quale é necessario un permesso di lavoro.
    4. Il richiedente deve possedere un passaporto valido o una carta d’identità ed essere di buon temperamento.

    E’ inoltre necessario inviare:

    • Il passaporto o la carta di identità;
    • Il certificato di registrazione nel caso in cui si viva già nello Stato;
    • Una dichiarazione di carattere redatta dalle autorità di pubblica sicurezza di ogni stato in cui si ha vissuto per un periodo di almeno 6 mesi nei 10 anni precedenti alla presentazione della domanda.
    • Un progetto imprenditoriale che attesti i punti da 1 a 5 elencati pocanzi. Il progetto deve essere firmato da un contabile o da un istituzione finanziaria disposta a finanziare il capitale;
    • Bisogna fornire una dimostrazione dettagliata del proprio livello attitudinale di intraprendere un’attività imprenditoriala che comprenda, dove possibile, qualificazioni accademiche nell’area interessata, periodi di apprendistato, esperienza di una precedente attività, tutte le qualificazioni pertinenti all’attività proposta ed esperienze generali;
    • Referenze di precedenti datori di lavoro;
    • I documenti originali che mostrano la disponibilità finanziaria all’interno del progetto di attività devono essere sulla carta intestata dell’istituzione finanziaria e devono essere emessi nei due mesi che precedono la presentazione della domanda. Inoltre, ogni lettera deve confermare il tuo nome, la data del documento e che l’istituzione sia regolata dall’associazione adeguata;
    • I dettagli sel luogo in cui l’attività sarà operativa, incluse la descrizione della planimetria e la pianta dell’immobile.

    Laddove i criteri sopracitati non vengano soddisfatti la domanda verrà respinta.

     PROFESSIONI SPECIFICHE

    Scrittori, Artisti e Artigiani – sebbene non soggetti ai requisiti di capitale o di impiego devono dimostrare chiaramente di essere conosciuti internazionalmente nel loro campo lavorativo e di essere nella posizione di poter provvedere a se stessi con le entrate della propria linea lavorativa senza dover ricorrere all’aiuto e sussidio dell’assistenza sociale e/o lavorativa. L’eventuale mancata soddisfazione di questi criteri comporterà il rifiuto della domanda.

    Tutti i documenti devono essere spediti a: -

    Business Permission Unit, Immigration Services Section,
    Irish Naturalisation & Immigration Service/ Department of Justice and Equality /3rd Floor
    13-14 Burgh Quay,/ Dublin 2.